Bisogno di informazioni?
   
formazione manageriale

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha ampliato questa settimana le potenzialità del decreto legislativo n. 185/2000 per i contributi a fondo perduto Finanziamenti agevolati per l’autoimprenditorialità in tutta Italia, che si integrano con quelli di “Resto al Sud” e il Selfiemployment.

Destinatari

Persone fisiche (gioveni,donne, disoccupati) e Micro e piccole imprese con anzianità di attività inferiore a 5 anni in tutta Italia.

Settori ammissibili

  • produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato e della trasformazione dei prodotti agricoli;
  • servizi alle imprese e/o alle persone;
  • commercio di beni e servizi;
  • turismo, incluse le attività turistico-culturali

Investimenti ammissibili:

  • macchinari, impianti ed attrezzature varie;
  • programmi informatici e servizi per le tecnologie dell’informazione;
  • acquisto di brevetti o acquisizione di relative licenze d’uso;

Finanziamenti e contributi a fondo perduto

Finanziamento a tasso ZERO e contributo a fondo perduto variabile dal 20% al 50%.

Grazie all’incremento della nuova dotazione finanziaria saranno inoltre riaperti gli sportelli (chiusi in precedenza per insufficienza di risorse) per i residenti nelle regioni Marche, Toscana, Umbria e Molise.

Ente gestore

Invitalia www.invitalia.it

Per maggiori informazioni: polverosi@sigmasei.it