Nel periodo dell’emergenza COVID-19 molto si é parlato di mascherine e sanificazione superfici.

Poco invece della corretta aerazione degli ambienti chiusi.

E che la maggior parte dei condizionatori ha una parte di riciclo dell’aria per ottimizzare i consumi.

Il virus si trasmette infatti per via aerea, droplet, microdroplet e aereosol.

L’argomento é quindi fondamentale. Gli spazi chiusi e affollati con scarso ricambio di aria sono eventi superdiffusori.

Ricordiamocelo quando apriranno le scuole.

Una finestra aperta ti salva dal COVID-19!

E non fateli vocalizzare e suonare i pifferi all’ora di musica.

Un bell’articolo sull’argomento:

https://www.theatlantic.com/health/archive/2020/07/why-arent-we-talking-more-about-airborne-transmission/614737/