Mer. Ott 21st, 2020
creative internet computer display

Il tavolo UNI/PdR “Servizio di prevenzione e protezione” ha approvato la Prassi di Riferimento dal titolo “Servizio prevenzione e protezioneAttività tipiche del servizio di prevenzione e protezione così come previsto dall’art. 33 del D.Lvo 81/2008”

Frutto della collaborazione con il Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI), il progetto di UNI/PdR fornisce elementi utili al datore di lavoro e, in generale, a tutti i dirigenti della sicurezza coinvolti nell’organizzazione e gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, per esplicitare le attività tipiche svolte nell’ambito del servizio di prevenzione e protezione così come previsto dall’art. 33 del D.Lgs. 81/2008.

I compiti del Servizio di prevenzione e protezione per la sicurezza, il ruolo RSPP

Il servizio di prevenzione e protezione concorre, unitamente al medico competente , a supportare il datore di lavoro nella valutazione, gestione e trattamento dei rischi.

In questa ottica, la linea guida indirizza,attraverso un criterio oggettivo, replicabile e scalabile, di valutare efficacemente le attività da svolgere per adempiere alle necessità aziendali e alle previste normative di legge.

Il documento prevede due fasi:

  • nella prima parte (fase di pianificazione) individua aree di intervento, attività tipiche e compiti relativi al Servizio di prevenzione e protezione che sono in capo al datore di lavoro o ai Dirigenti della sicurezza;
  • la seconda parte (fase di attuazione) definisce l’organizzazione di tali attività.

Concluse le due fasi attraverso una fase di controllo si passa alla fase finale dell’azione in cui vengono identificate le azioni da intraprendere ai fini di un costante miglioramento.

Tale approccio è efficace per organizzare le attività del servizio di prevenzione e protezione così da ottimizzare la gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Si ricorda che le prassi di riferimento sono documenti UNI che introducono prescrizioni tecniche o modelli applicativi.

Sigma Sei supporta le aziende clienti in qualità di Resposnbile del servizio di prevenzione e protezione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: