(…) (…)

CERTIFICAZIONE UNI EN ISO 45001

CERTIFICAZIONE SICUREZZA SUL LAVORO

La norma ISO 45001:2018  fornisce i requisiti per l’implementazione di un Sistema di Gestione per la Salute e la Sicurezza dei lavoratori, realizzato su misura per ogni realtà aziendale che consente di contemperare il miglioramento dei processi aziendali, l’incremento della produttività e del profitto, con l’assoluta tutela della salute e della sicurezza di lavoratori dipendenti e di appaltatori e stakeholders, nel pieno rispetto delle leggi in materia vigenti ed anzi, con uno spirito di proattività che vada oltre tali prescrizioni, grazie anche ad un coinvolgimento attivo dei lavoratori stessi al miglioramento continuo.

PERCHÉ CERTIFICARSI ISO 45001 – QUALI SONO I VANTAGGI?

vantaggi che derivano dalla Certificazione dei sistemi di sicurezza sul lavoro aziendali sono molteplici ed ormai generalmente condivisi. Possono riassumersi in: 

  1. Sgravio sui premi INAIL a partire dall’anno successivo al conseguimento della certificazione, proporzionale al numero dei dipendenti presenti in azienda;
  2. Maggiore accesso a gare pubbliche ed ulteriore sconto del 20% sulla Fideiussione bancaria a garanzia se certificati anche ISO 9001;
  3. Maggior tutela in caso di contestazione di reato in materia di sicurezza per le figure aziendali di garanzia (datore di lavoro, dirigenti);
  4. Prevenzione e riduzione delle possibili fonti di infortuni; 
  5. Razionalizzazione delle risorse e riduzione degli infortuni; 
  6. Coinvolgimento di tutto il personale nel perseguimento degli obiettivi sicurezza; 
  7. Prevenzione e minimizzazione delle interferenze legate alle pericolosità nascoste; 
  8. Impegno Aziendale al perseguimento degli obiettivi di miglioramento della sicurezza;
  9. Predisposizione di un’adeguata struttura organizzativa, prevedendo per ciascuna funzione compiti, responsabilità e rapporti interfunzionali; 
  10. Maggiore capacità di tenere sotto controllo tutti gli adempimenti di legge e dunque minor rischio di incorrere in sanzioni in caso di ispezioni di organismi di vigilanza;
  11. Assicurazione della disponibilità di adeguati strumenti economici, gestionali e operativi per il conseguimento degli obiettivi di tutela della sicurezza sul lavoro; 
  12. Formazione delle risorse finalizzate all’accrescimento della sensibilità alle problematiche della sicurezza, assicurandone le competenze in tale materia; 
  13. Informazione e sensibilizzazione dei subappaltatori e fornitori di servizi circa le procedure da mettere in atto, esigendone la loro applicazione; 
  14. Impegno continuo nella programmazione e messa in atto di tutte le azioni necessarie per la prevenzione e minimizzazione dei rischi.
  15. Possibilità di integrazione con i sistemi di gestione ISO 9001, 14001, 50001, ecc…