Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'wp_pre_kses_block_attributes' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.sigmasei.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 288

I vantaggi di un sistema organizzativo e gestionale integrato in una PMI

I vantaggi dell’integrazione di un sistema organizzativo e gestionale unico sono molteplici. Qui di seguito cosa manca ai singoli sistemi.Ad ogni mancanza corrisponde un costo aziendale (diretto monetario/sanzionatorio o indiretto organizzativo).

Cosa manca alla 231:

1.     Politica

2.     Pianificazione del miglioramento continuo

3.     Riesame come “guida” della gestione aziendale, 

4.     Audit esterni e il sistema delle non conformità

5.     Azioni correttive come strumento di monitoraggio

6.     Scarso radicamento sugli specifici aspetti operativi aziendali


Cosa manca ai sistemi ISO qualità-ambiente-sicurezza-etica

1.     valutazione e gestione del rischio reati presupposto e relativi sanzioni, 

2.     meccanismi di budgeting e rendicontazione delle risorse finanziarie legate agli investimenti

3.     i sistemi di incentivi e disciplinari mirati a modificare i comportamenti, i rapporti con l’Organismo di vigilanza.

4.     Organismo di vigilanza

5.     Codice etico

6.     Prescrizioni legali e altre prescrizioni (solo risorse materiali/immateriali e requisiti cogenti prodotto) solo nella misura che impattano sullo scopo certificazione.

Cosa manca alla privacy

1.     Politica

2.     valutazione e gestione del rischio reati presupposto e relativi sanzioni, 

3.     i processi decisionali, i meccanismi di budgetting e rendicontazione delle risorse finanziarie legate agli investimenti, 

4.     i sistemi di incentivi e disciplinari mirati a modificare i comportamenti, i rapporti con l’Organismo di vigilanza.

5.     Riesame,Codice etico, Organismo di vigilanza,Audit esterni e il sistema delle non conformità
6.     Prescrizioni legali e altre prescrizioni solo nella misura che impattano sullo scopo GDPR