Contributi INAIL 2019

L’INAIL, attraverso lo sconto “oscillazione per prevenzione OT24”, offre alle aziende che nel 2018 hanno effettuato interventi migliorativi ai fini della sicurezza sul lavoro, la possibilità di ridurre il premio assicurativo annuale, come di seguito riportato:

– 28% fino a 10 lavoratori/anno;
– 18% da 11 a 50 lavoratori/anno;
– 10% da 51 a 100 lavoratori/anno;
– 5% oltre i 200 lavoratori/anno.

Come ogni anno l’INAIL ha reso disponibile nella sezione modelli OSCILLAZIONE DEL TASSO – OT/24 il modello OT24 per l’anno 2019 da utilizzare per la riduzione del tasso applicato mediante istanza da inviare all’INAIL entro fine Febbraio 2019. Come sempre il modello è accompagnato dalla relativa Guida alla compilazione.

COSA CAMBIA CON IL NUOVO MODELLO OT24 2019

Come negli anni scorsi, il modulo INAIL OT24 riporta una serie di possibili interventi di miglioramento della sicurezza sul lavoro effettuati dall’azienda, ciascuno associato ad un punteggio variabile da 1 a 100. L’impresa ha la possibilità di ottenere la riduzione del tasso di premio assicurativo INAIL se nel 2018 ha effettuato interventi migliorativi i cui punteggi sommati raggiungono un valore minimo di 100.
La novità di maggior rilievo riguarda la presenza nell’ambito sistemi di gestione della sicurezza della nuova norma UNI ISO 45001:2018. L’intervento si applica ai sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro certificati sotto accreditamento secondo la norma:

BS OHSAS 18001:07 in conformità al RT 12 di Accredia rev 1 del 2006
BS OHSAS 18001:07 o UNI ISO 45001:18 in conformità al EA 3/13 M 2016
BS OHSAS 18001:07 o UNI ISO 45001:18 in conformità a IAF MD 22:18 o IAF MD 21:18
I certificati dovranno essere in corso di validità per l’intero anno 2018. Non sono pertanto validi certificati che riportano una data di scadenza antecedente al 31 dicembre 2018.

Permangono le sezioni, tutte con 100 punti:

A-2 (sistema di gestione della sicurezza certificato secondo Norma UNI 10617)
A-3 Linee Guida UNI INAIL ISPESL e Parti Sociali
A-4 L’azienda ha adottato o mantenuto un modello organizzativo e gestionale di cui all’art. 30 del d.lgs. 81/2008 e s.m.i., anche secondo le procedure semplificate di cui al d.m. 13/2/2014
A-5 L’azienda ha adottato o mantenuto un modello organizzativo e gestionale di cui all’art. 30 del d.lgs. 81/2008 e s.m.i. asseverato in conformità al Rapporto tecnico UNI TR 11709:2018
Tra le voci che possono contribuire al raggiungimento dei 10 punti vi è la voce A-10 relativa all’Accordo Quadro UE sulla violenza nei posti di lavoro: “L’azienda in attuazione dell’Accordo quadro europeo sulle molestie e la violenza sul luogo di lavoro del 26 aprile 2007 ha elaborato la relativa dichiarazione ed ha conseguentemente attuato specifiche procedure”.

Altra interessante novità sono gli interventi per la prevenzione degli incidenti stradali che ricordiamo sono in crescita:

C-14: INTERVENTI PER LA PREVENZIONE DEL RISCHIO STRADALE: sono stati installati, su tutti i mezzi aziendali che non ne erano già provvisti, sistemi di comunicazione per telefono cellulare dotati di dispositivi fissi con chiamata diretta vocale.

C-15:INTERVENTI PER LA PREVENZIONE DEL RISCHIO STRADALE: sono stati installati, su tutti i mezzi aziendali che non ne erano già provvisti, dispositivi fissi per la rilevazione e l’allarme in caso di colpo di sonno.

DOCUMENTAZIONE PROBANTE

INAIL individua per ogni intervento la documentazione “probante” per dimostrare l’attuazione dell’intervento dichiarato. A pena di inammissibilità, entro il 28 febbraio 2019, la documentazione probante l’effettuazione degli interventi previsti dal modello OT24 deve essere presentata unitamente alla domanda, utilizzando l’apposita funzionalità disponibile nei Servizi online di INAIL.

SCADENZA DELLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Si ricorda che la scadenza per la presentazione della domanda OT24 per la riduzione del premio assicurativo INAIL è prevista il 28/02/2019.

Grazie alla propria esperienza in ambito di consulenza per bandi e rapporti con Enti Pubblici, SIGMA SEI è in grado di accompagnare i propri clienti in tutto il percorso di compilazione e presentazione della domanda di riduzione. Inoltre, si supportano i clienti nell’effettuazione degli interventi migliorativi contenuti nel Modello OT/24 2019.