UNI ISO 45001 società di servizi

Sigma sei è stata impegnata, con successo, nell’implementazione di una delle prime certificazioni 45001:2018.

Il sistema di gestione della sicurezza sul lavoro oggetto di implementazione è stato quello di primaria società di servizi nazionale operante nel settore della vigilanza.

L’attività di consulenza  ha riguardato la sede centrale e le sedi operative del gruppo.

Dal 12 marzo 2018, con la norma italiana UNI ISO 45001:2018, nasce la prima norma ISO per certificare i sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro.

Diverse le caratteristiche che armonizzano la ISO 45001 alle altre norme di sistemi di gestione.

Per garantire l’uniformità e favorire l’integrazione dei sistemi certificati, il documento adotta la struttura ad alto Livello (HLS-HIGH Level Structure) e ne recepisce le principali novità, come l’approccio basato sul rischio, l’analisi del contesto in cui opera l’organizzazione, la partecipazione attiva dell’alta direzione e la consultazione e partecipazione di lavoratori.

La norma specifica i requisiti per un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro (SSL) e fornisce una guida per il suo utilizzo, al fine di consentire alle organizzazioni di predisporre luoghi di lavoro sicuri e salubri, prevenendo lesioni e malattie correlate al lavoro, nonché migliorando pro-attivamente le proprie prestazioni relative alla SSL.
La  norma è applicabile a qualsiasi organizzazione, indipendentemente dalle dimensioni, tipo e attività, che desideri istituire, attuare e mantenere un sistema di gestione per migliorare la salute e la sicurezza sul lavoro, eliminare i pericoli e minimizzare i rischi per la SSL (incluse carenze del sistema), cogliere le opportunità per la SSL e prendere in carico le non conformità del sistema di gestione per la SSL associate alle proprie attività.
La  norma internazionale facilita l’organizzazione nel raggiungimento dei risultati attesi del suo sistema di gestione per la SSL; ovvero:
a) miglioramento continuo delle prestazioni relative alla SSL;
b) soddisfacimento dei requisiti legali e di altri requisiti;
c) raggiungimento degli obiettivi per la SSL.

Per maggiori informazioni e i vantaggi INAIL correlati all’adozione della norma scrivi a Paolo Polverosi: polverosi@sigmasei.it

Lascia un commento